Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.
Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Il petto di pollo in un modo insolito?  Provate questa ricetta e ditemi...

Ingredienti dosi per 4 persone)

  • petto di pollo circa g 500
  • porro g 150
  • prosciutto crudo g 80
  • emmenthal g 80
  • uvetta secca g 50
  • pinoli g 40
  • sedano
  • carota
  • olio d'oliva
  • sale
  • pepe in grani


Per la salsa:

  • lattuga g 350
  • burro g 25
  • 2 arance
  • sale
  • pepe

Mettere l'uvetta in ammollo in acqua tiepida. Dividere il petto di pollo in due metà e, da ciascuna, staccate il filettino. Otterremo così 4 pezzi di polpa che apriremo a libro e successivamente allargheremo battendoli con il batticarne. Tritare il porro ed appassirlo in una cucchiaiata di olio. Passare al tritatutto il prosciutto insieme con i pinoli e l'emmenthal. Raccogliere il ricavato in una ciotola e amalga­miamolo con il porro soffritto e l'uvetta sgocciolata.
Salare, pepare quindi distribuire il composto sulle due fette di carne più larghe; copritele con le più piccole poi chiudere a pacchetto, senza legare, cuocere i due involti sul vapore prodotto dal'ebollizione di abbondante acqua salata, aromatizzata da rondelle di carota e sedano e da alcuni grani di pepe: saranno pronti in 25' circa. Intanto prepariamo la salsa: tagliare la lattuga in larghe strisce che faremo appassire a fuoco vivo per 30 secondi nel burro, insieme con succo di mezza arancia e gli spicchietti di 1 secondo agrume pelati a vivo. Salare, coprire e spegnere. Servire il pollo caldo, decorato e ben salsato.