Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.
Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Sformatino di trofie alla crema di ricotta

Quando la pasta incontra il sapore della ricotta, il risultato è spettacolare... Ecco un'ottima ricetta per esaltare questo connubio...

 

Ingredienti (per 4 persone)

  • 250 g di trofie
  • una melanzana Tonda (170 g circa)
  • un grosso peperone rosso (250 g circa)
  • 10 gherigli di noce
  • olio
  • 150 g di ricotta
  • mezzo spicchio di aglio novello
  • un ciuffo di maggiorana
  • 2 cucchiai di grana grattugiato
  • origano
  • un pezzetto di peperoncino piccante
  • peperoncino in polvere
  • sale

 

Lavate la maggiorana, tenetene da parte i 2 rametti per la decorazione e passate la rimanente al mixer con i gherigli di noce, l'aglio sbucciato, la ricotta, 2 cucchiai di olio, il peperoncino e il grana. Lavate il peperone e la melanzana, puliteli e tagliateli a dadi molto piccoli. Saltateli in un largo tegame con 2 cucchiai di olio, a fuoco vivace, per 5 minuti mescolandoli quasi di continuo; salate, aggiungete un pizzico di origano, mescolate e spegnete il fuoco.

Cuocete la pasta in acqua bollente salata, scolatela e conditela subito con la crema di ricotta e metà dei dadini di melanzana e peperone. Appoggiate un tagliapasta rotondo di circa 8 cm al centro di un piatto, riempitelo con un quarto della pasta, premendo leggermente, e sfilate il tagliapasta. Ripetete le stesse operazioni per altre tre volte. Completate i piatti con la rimanente verdura, il peperoncino in polvere, un rametto di maggiorana e un filo di olio.

Il consiglio: per questa ricetta predilire una melanzana senza troppi semi: ottima ad esempio la tonda di Firenze.