Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.
Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Risotto ai funghi secchi

Il risotto ai funghi è un classico della cucina italiana; ideale per dare gusto alle grigie giornate di autunno...

 

Dosi per 2 persone

  • 150 g di riso
  • 20 g di burro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 cipolla piccola
  • 1 rametto di salvia
  • 1 bustina di funghi secchi
  • 1/2 cucchiaio di sale grosso
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 cucchiaio di olio
  • parmigiano grattugiato



Soffriggete in un tegame l'olio e la cipolla lavata e tagliata sottilissima, a fuoco basso.
Mentre la cipolla cuoce, mettete sul fuoco un pentolino con 1/2 litro d'acqua, il sale grosso, la salvia e il rosmarino e portate a ebollizione. Quando la cipolla è imbiondita, mettete il riso e aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco secco. Mescolando, lasciate evaporare il vino e unite metà del brodo vegetale preparato in precedenza. Mescolate di tanto in tanto e lasciate cuocere.
Nel frattempo mettete in una tazza i funghi secchi, copriteli con un mestolo di brodo vegetale preparato; lasciateli nel brodo per 2-3 minuti e versate il brodo nel tegame. Nel frattempo se il riso avesse assorbito tutto il brodo, aggiungetene dell'altro e mescolate.
Tagliate poi a pezzetti i funghi secchi ammorbiditi nel brodo, uniteli al riso e continuate a mescolare.
Quando il riso è quasi cotto, unite burro e parmigiano, e buon appetito!