Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.
Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Un trionfo di profumi mediterranei in un piatto? Ecco la ricetta che ci vuole...

Ingredienti (per 4 persone)

  • 320 g di garganelli
  • 200 g di melanzane lunghe Violetta di Napoli
  • 300 g di friarelli (peperoncini verdi dolci)
  • uno spicchio di aglio
  • 80 g di olive taggiasche snocciolate
  • 30 g di frutti di cappero
  • 40 g di pinoli ' un ciuffetto dì finocchietto
  • 4 filetti di acciuga sott'olio
  • 30 g di mollica di pane
  • olio extravergine d'oliva
  • peperoncino piccante in polvere
  • sale

Soflîîggete l’aglio sbucciato in un largo tegame con 3 cucchiai di olio, unite i friarellì privati del torsolo e dei semi e tagliati ad anelli e lasciateli insaporire per qualche minuto.

Aggiungete le melanzane tagliate a fette sottili, abbassate la fiamma e continuate la cottura per 10 minuti.
Unite i filetti d’acciuga spezzettati, le olive, i frutti di cappero, metà finocchietto lavato e tagliuzzato, un po’ di peperoncino e il sale; mescolate bene e spegnete il fuoco.

Tostate i pinoli in una padellìna antiaderente senza alcun condimento. Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata. Sbriciolate la mollica di pane e fatela dorare in una padella con 2 cucchiai di olio.

Scolate la pasta al dente, mettetela. nel tegame con la verdura e saltatela per qualche istante a fuoco vivo.

Distribuitela nei piatti, unite i pinoli, la mollica di pane e un po’ di finocchietto crudo.

Difficoltà: facile

Preparazione 20 minuti

510 cal/porzione

Buono a sapersi: tra le tante varietà di melanzane , la violetta lunga di Napoli dalla inconfondibile forma a clava, è tra le melanzane dal sapore deciso e forte; poichè ha pochi semi e dà la possibilità di ottenere fette uniformi, il che la rende perfetta per le parmigiane; grazie alla loro lunghezza le fette si prestano anche ad essere arrotolate  a involtino.