Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.
Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Alla scoperta delle creme, elementi insostituibili dell'arte pasticcera; scopriamole meglio...

 Le creme sono uno dei capisaldi della pasticceria; di creme ne esistono di moltissimi tipi, e sono tantissime anche le varianti; in questa serie di articoli prenderemo in esame tutte le tipologie di creme e farciture più utilizzatre in pasticceria.
Iniziamo dalla panna montata.

Panna montata

La panna montata è una delle guarnizioni più utilizzate nelle torte e nei pasticcini; spesso, risulta essere la soluzione ideale per farcire e decorare torte e dolciumi.
La sua preparazione, a differenza delle altre creme non richiede molto tempo e la sua fragranza consente di fare a meno di aromi o elementi di complemento.
Solo in qualche occasione la panna, freschissima, può essere amalgamata con zucchero vanigliato, a velo oppure in polvere, dando origine alla "crema Chantilly", da preparare all'ultimo momento.
Le uniche vere accortezze per ottenere ottima panna montata è la qualità della materia prima, la temperatura e i tempi di realizzazione. Per ottenere nuvole di panna ben montate è fondamentale tenere presenti alcuni utili accorgimenti:
Utilizzare panna freschissima e particolarmente ricca di sostanze grasse. Per montare con facilità la panna è necessario che quest'ultima sia molto fredda; per questo motivo toglierla dal frigo solo all'ultimo, immediatamente prima del suo utilizzo; per i risultati migliori  utilizzate l'apposito montapanna oppure un frullatore a immersione; non eccedete nella fase di montaggio perché la panna potrebbe trasformarsi in burro.
Durante la stagione estiva immergere il recipiente che contiene la panna in un molto più capace, nel quale sia stato messo del ghiaccio.
Se la ricetta lo richiede, aggiungere lo zucchero a velo solo poco prima di servire.